…A TOYS ORCHESTRA


Uno dei gruppi più importanti del rock italiano del nuovo millennio, con centinaia di live nella penisola e all’estero e numerose collaborazioni nel mondo del cinema e della tv.

…A TOYS ORCHESTRA – BIOGRAFIA

Il primo nucleo degli …A Toys Orchestra nasce nell’estate del 1998 ad Agropoli dall’unione fra Enzo Moretto, Ilaria D’Angelis e Raffaele Benevento.

Dopo la partecipazione nel quinto volume della compilation “Soniche Avventure” e la vittoria del concorso “Gruppo Soniche” del 2000 indetto da Sony/Fridge e Radio RockFM, nel giugno del 2001 pubblicano per Fridge Records il loro primo album “Job”.

Nel 2003 la band si lascia alle spalle l’indie-rock più tradizionale per abbracciare nuove influenze più votate all’elettronica con l’ingresso di Fausto Ferrara ai synth; parallelamente vince il festival “MusicalBox – notturno musicale”, all’interno della rassegna musicale Frequenze Disturbate di Urbino, e firma per l’etichetta discografica Urtovox.

A ottobre 2004 esce il secondo album “Cuckoo Boohoo” che ottiene un ottimo riscontro da parte della critica e viene promosso con un tour di oltre 160 date nei principali club e festival della penisola.

Dal disco viene estratto il singolo “Peter Pan Syndrome” il cui videoclip, scritto e diretto fa Fabio Luongo, vince decine di premi e riconoscimenti in moltissimi festival e rassegne dedicate ai video musicali, come Miglior fotografia al Premio Fandango, Premio speciale “Musica!” di La Repubblica per il miglior videoclip, Premio MEI miglior videoclip 2005, oltre a essere selezionato nella rassegna della mostra internazionale di cortometraggio di Montecatini e nella rassegna di cortometraggi O’Curt indetta dalla mediateca di S.Sofia di Napoli.

Il 19 marzo 2007 esce il terzo capitolo discografico “Technicolor dreams”, prodotto da Dustin O’Halloran (Devics) che vince il premio PIMI come miglior album dell’anno assegnato a Faenza in occasione del MEI.

Ancora una volta il lavoro viene accolto calorosamente dalla critica specializzata tanto che diversi brani vengono inseriti nella colonna sonora del film di Jess Manafort “The Beautiful Ordinary” (2008), nella fiction televisiva “I Liceali” (2009) e nel film d’esordio di Edoardo Leo “18 anni dopo” (2010).

Nell’autunno dello stesso anno il disco viene distribuito e promosso in tutta Europa, ottenendo il medesimo entusiasmo dalla stampa estera, al punto che due brani sono inseriti nella selezione dei singoli della settimana sulla BBC Radio 2 in UK.

L’anno successivo gli …A Toys Orchestra partecipano con il brano “What You Said” alla compilation “Il Paese è Reale” curata da Manuel Agnelli degli Afterhours che li porta successivamente negli studi di Radio Rai a Roma per un concerto insieme agli altri artisti coinvolti nel progetto.

Il 2 aprile 2010 esce il nuovo album “Midnight Talks” che permette al gruppo di vincere il premio PIMI 2010 come miglior band dell’anno, il premio KeepOn 100% live 2010 per la miglior performance dal vivo e di collaborare nuovamente con il mondo del cinema con il film “Febbre da Fieno” di Laura Lucchetti (2011).

Il tour promozionale registra molti sold out nei principali club italiani e nei ritagli tra una data e l’altra la band lavora su nuovi brani che confluiscono, il 24 maggio del 2011, nell’EP “Rita lin songs”, un lavoro che comprende la cover dei Duran Duran di “The Chauffeur” e la versione in italiano di “Celentano” presente in inglese nella tracklist di “Midnight Talks”.

Sempre nel 2011 viene pubblicato il quinto disco “Midnight Revolution”, grazie alla co-produzione Urtovox/Ala Bianca Group, a cui segue un nuovo tour e una nuova sincronizzazione cinematografica nel film di Massimo Venier “Il giorno in più” (2011) con Fabio Volo che, colpito dal sound del gruppo, sceglie di reclutare gli …A Toys Orchestra come resident band nella sua trasmissione televisiva “Volo in diretta”, programma che va in onda su Rai 3 dal 21 marzo all’1 giugno 2012 e per il quale la band firma anche la colonna sonora.

Il 2012 si rivela nel complesso un anno ricco di impegni e soddisfazioni: dalla partecipazione al concertone del 1° maggio a Roma, alla vittoria del premio PIVI e PIMI per il videoclip del singolo “Welcome to Babylon” diretto da Marco Missano ed estratto da “Midnight Revolution”, passando per un tour nazionale di oltre 50 date e la sincronizzazione del brano “Celentano” nel documentario “Terra Matta” di Costanza Quatriglio, vincitore di numerosi riconoscimenti tra cui il premio Civitas Vitae al festival del cinema di Venezia.

In autunno gli A Toys Orchestra annunciano un periodo di pausa dalla scena musicale al termine delle ultime date in Italia e del tour estero organizzato in seguito alla segnalazione da parte di Rai Radio 2 che li porta ad esibirsi al Noorderslag Groningen in Olanda l’11 gennaio 2013.

Per l’occasione viene pubblicato in tutti i territori europei sia in formato fisico che digitale la compilation “An Introduction to….A Toys Orchestra” contenente tutti i brani più celebri.

Nel settembre 2013 la band partecipa al Reeperbahn Festival in Germania e riparte di nuovo in tour con una serie di appuntamenti per il decennale della pubblicazione “Cuckoo Boohoo”.

Parallelamente la focus-track “Midnight Revolution” viene inserita nella colonna sonora del film “Fuga di Cervelli” di Paolo Ruffini e nel film “Amore oggi” di Giancarlo Fontana e Giuseppe Stasi prodotto da Sky Cinema.

A ottobre 2014 esce per Urtovox e Ala Bianca Group il nuovo album “Butterly Effect”, registrato presso il Vox-Ton Studio di Berlino e prodotto da Jeremy Glover, già produttore artistico dei Liars, Devastatuons, IAMX e Crystal Castle. A questo, segue un lungo tour per tutto il 2015 e la prima parte del 2016.

Ad aprile 2016 la band viene contattata da Nada e per suonare come backing band ufficiale per tutto il tour relativo al suo nuovo album “L’amore devi seguirlo” (2016).

Gli …A Toys Orchestra seguono l’artista per oltre 70 concerti in tutta Italia e partecipano a trasmissione televisive nazionali come “Che tempo che fa” di Fabio Fazio su Rai 3.

Due anni più tardi, ad aprile 2018, esce il settimo capitolo discografico “Lub Dub” prodotto insieme a Giacomo Fiorenza e anticipato dal singolo e video della title-track “Lub Dub”.

Nel 2019 Enzo Moretto porta dal vivo una versione acustica del repertorio degli …a Toys Orchestra con un lungo tour solista e con cui riceve i premi “Miglior live 2019” e “Miglior performer 2019” da parte di KeepOn.

Il 25 gennaio 2024, dopo un lungo periodo di pausa, la band pubblica “Life Starts Tomorrow”, primo singolo estratto dal nuovo album in uscita in primavera.

Discografia:
2001 – “Job” – (Fridge records / Audioglobe)
2004 – “Cuckoo Boohoo” (Urtovox / Audioglobe)
2007 – Technicolor Dreams (Urtovox / Audioglobe)
2010 – Midnight Talks (Urtovox / Audioglobe)
2011 – “Rita Lin Songs” (Urtovox, Ala Bianca / Audioglobe)
2011 – “Midnight (R)evolution” (Urtovox, Ala Bianca / Warner Music)
2014 – “Butterfly Effect” (Urtovox, Ala Bianca / Warner Music)
2018 – “Lub Dub” (Ala Bianca / Warner Music)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi