LAZZARO in concerto il 18 maggio a Bologna, a Frida nel Parco

14 Maggio 2024

Sabato 18 maggio 2024
LAZZARO LIVE @Frida Nel Parco
Parco della Montagnola, Bologna
Inizio ore 21:00, ingresso gratuito
(recupero del concerto del 26 aprile)
Multilink ascolto “Farmi Male”: https://bfan.link/farmi-male

Appuntamento sabato 18 maggio a Bologna, al Parco della Montagnola, con Lazzaro: cantante, pianista e autore, porterà dal vivo, a Frida nel Parco, i brani più amati del suo repertorio e il nuovo singolo “Farmi Male”, uscito lo scorso 28 febbraio per Solid Records / Believe. 

Con una carriera ricca di esibizioni nei club di tutta Italia e aperture ad artisti di fama nazionale e internazionale, tra cui Eagle-Eye Cherry nell’unica data italiana a Milano nel 2023, Lazzaro si è sempre distinto per il suo talento poliedrico. Il primo album solista “È ora di andare”, pubblicato a settembre 2023, ha mostrato la sua capacità di unire l’eredità di artisti leggendari come Joe Cocker, Elton John e Lucio Dalla con sonorità e atmosfere contemporanee. 

“Farmi Male” è una ballad intensa, che affonda le mani nella tradizione italiana per arricchirsi di graffianti sonorità rock-blues e influenze blue eyed soul. Lazzaro dipinge un amore che ritorna con forza in una notte apparentemente ordinaria, catturando l’essenza di quelle sensazioni indelebili che rimangono impresse sulla pelle come il sale d’estate: la passione, il desiderio, ma anche la sofferenza e la nostalgia. Il nuovo singolo riflette la profonda sensibilità artistica e la poetica del cantautore, capace di tessere storie universali attraverso arrangiamenti sempre coinvolgenti. 

Con metafore evocative e vivide, Lazzaro parla del tormento interiore di chi si confronta con i ricordi di un amore doloroso, ma allo stesso tempo necessario e impossibile da dimenticare. Il brano si sviluppa in un crescendo di parole agrodolci, accompagnate da un arrangiamento che richiama lo stile del soul bianco britannico contemporaneo, mantenendo saldi gli elementi distintivi della canzone d’autore italiana. 

Parlando del significato di “Farmi Male”, Lazzaro afferma: “Lo strano sapore che lascia un ritorno di fiamma in una notte qualunque: una persona che ha avuto particolare importanza nella tua vita ritorna prepotentemente e non solo per un momento. Le notti si susseguono e si confondono, ma la difficoltà a lasciarsi alle spalle qualcosa di non detto del passato è più forte di ogni attrazione, un continuo farsi male. 

Prodotto da Fabio Sirna, la release di “Farmi Male” è stata accompagnata da un video fatto di sequenze sporche e tagli ruvidi, come negli storici videoclip delle band anni Novanta. Il bianco e nero sul finale lascia spazio a un’esplosione di luci e suoni, quel sapore dolce amaro di un momento fugace che sai non tornerà più. Quattro musicisti chiusi tra le mura di uno storico locale delle serate alternative milanesi in piena ristrutturazione, un cantiere che diventa metafora perfetta del brano: provare a ricostruire e riscoprire l’incoscienza e il brivido di intere notti passate a sognare, nella musica così come in amore. 

Link videoclip su YouTube di “Farmi Male”: https://youtu.be/EAWjjZ–PC8 

Etichetta: Solid Records 
Distribuzione: Believe 
Ufficio Stampa e Promozione: Big Time – pressoff@bigtimeweb.it 
Edizioni: Solid Records / Big Time Edimusica 

CREDITI SINGOLO  
Registrato da Jacopo Tozzo presso il “Gelso Studio” di Mornago (VA), prodotto, mixato e masterizzato da Fabio Sirna presso il “SonicMeal Studio” di Varese. 
Lazzaro: Voce, Piano, Hammond, Rhodes 
Massimiliano Salina: Batteria, Percussioni 
Fabio Sirna: Chitarra Elettrica, Chitarra Acustica, Synth 
Antonio Montecucco: Basso Elettrico 
Irene Tomassini, Samuele Ranalli: Cori 

CREDITI VIDEO 
Regia e montaggio: Fabrizio Solinas 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi