INTERIORS


Interiors web

Interiors web

INTERIORS è un viaggio che unisce elettronico e analogico e cavalca il ritmo senza mai abusarne, di Valerio Corzani ed Erica Scherl.

VAI AL COMUNICATO STAMPA DEL NUOVO DISCO “PLUGGED”

INTERIORS BIOGRAFIA

INTERIORS è un viaggio che unisce elettronico e analogico e cavalca il ritmo senza mai abusarne, in cui VALERIO CORZANI (voce, basso semiacustico, basso tinozza, percussioni, laptop e Iphone) ed ERICA SCHERL (violino, tastiera, effetti e looper), mettono in moto un tracciato pieno di fibrillazioni e sorprese, spesso creando un forte connubio con suggestioni visive, come quelle dei super8 sperimentali di Derek Jarman, o dei film del regista franco canadese Yann Arthus-Bertrand.

Groove ossessivi stemperati dal violino di Erica Scherl (già con Alboreo, Stenopeica, Les Violons d’Ingres), corde acide arrotondate dai bassi profondi di Valerio Corzani (Mau Mau, Mazapegul, Daunbailò, Gli Ex, Caracas), tastiere felpate e suoni spaziali, in un continuo scambio di ruoli, che non perde mai d’occhio il sostegno percussivo e la balance ritmica.

Squarci dub, improvvisazioni di taglio jazz, collage timbrici che sfiorano il glitch, sfumature etniche, incorniciati dallo spoken poetry di Corzani i cui testi sono accomunati dalla descrizione di paesaggi che possono sembrare “esterni” se non fosse per la dimensione onirica potente che li fa ridiventare “interni” ed interiori…come quadri di Dalì.

Arredamenti sonori per ambienti che fluttuano e si trasformano. Un viaggio musicale che si presenta davvero onirico e “stupefacente”. Corrispondenze d’amorosi sensi, strategie dei sentimenti, ipotesi di corteggiamenti tra coppie di elementi mai scontate: il violino e il basso, il legno e il magnete, le frequenze e i chip, le immagini e i suoni, i cerchi ritmici e le fughe solistiche…

Materiali musicali che sono finiti in “Liquid”, l’album d’esordio degli Interiors uscito nel 2014 per la Minus Habens Records (che vede una collaborazione con il producer argentino Leonardo Martinelli aka Tremor), e nel secondo album “Plugged” in uscita alla fine del 2016 per Brutture Moderne.

Gli Interiors – che dal vivo presentano il suggestivo colpo d’occhio di un duo pieno di ammenicoli e di strumenti deviati, autocostruiti (il fenomenale basso tinozza), modificati, trattati, oltre all’incantesimo suadente del suono di un violino – si sono già esibiti in prestigiosi festival e numerosi teatri (“Lugo Contemporanea”, “Adriatico Mediterraneo” di Ancona, “Leggere la città” di Pistoia, “mob” di Bologna, “Looped” di Pisa, Dromos Festival di Oristano, Calagonone Jazz, Bellaria Film Festival, Teatro San Leonardo di Bologna, Teatro Leopardi di San Ginesio, Chamoisic) e in una lunga teoria di club del nostro paese.

Ai progetti in duo si affiancano le collaborazioni con la poliedrica cantante Serena Fortebraccio per “Terra Madre/Terra Matrigna”, con il funambolico Boris Savoldelli per “Futurismi”, con Claudio Milano in un progetto dedicato alla figura di Pasolini, e con Alessandro Martignoni aka Billy Bolla per il poetico spettacolo “Liquid”, che ha debuttato nel 2016 aprendo la stagione “Teatro Musica” di Laboratori Permanenti a Sansepolcro (AR).

Nei loro numerosi concerti dal vivo, hanno avuto il piacere di arricchire i propri suoni con l’apporto generoso di molti amici e ospiti, fra i quali, Mauro Campobasso, Massi Amadori, Giorgio Li Calzi, Gionata Mirai, e hanno partecipato come ospiti a Harpness, il secondo lavoro discografico dell’arpista Raoul Moretti.

Nel Dicembre 2014 hanno fatto uscire un lungo brano natalizio (quasi 20 minuti): “Soundtrack for a Christmas Tree” ideato e concepito come vera e propria colonna sonora di un albero di Natale e abbinato in seguito a un video curato dal regista Fabio Fiandrini.

Interiors ha vinto con il video di “Blue Darkness” (firmato dal regista canadese Justin Bolduc-Turpin) il “Lake Doc International Festival. Il brano “Blue Darkness” è stato inserito anche nella colonna sonora per il cortometraggio “La camera di Pietro” della regista russa Alina Gurinova, ed è stato selezionato al Silk Road Film Festival 2015 di Dublino.

INTERIORS

link al canale video ufficiale:

https://www.youtube.com/channel/UC8ZL31F8ORLMZr0uFHW60Bg

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi