COMUNICATO STAMPA – INAUGURATA LA 35MA EDIZIONE DEL FERRARA BUSKERS FESTIVAL – INTESA CON VENEZIA: L’ARTE DI STRADA ALLA BIENNALE

25 Agosto 2022

Il Ferrara Buskers Festival spegne 35 candeline e inaugura il suo ritorno in pienezza – dopo la parentesi pandemica – nelle strade e nelle piazze cittadine, con oltre cento artisti di strada che fino a domenica animeranno, con circa 120 spettacoli a sera, la città, in particolare lungo l’asse via Cavour-corso Giovecca.  Torna anche il dopofestival, dalla mezzanotte a parco Massari. A segnare il pieno ritorno dell’evento – dopo le due passate edizioni con limitazioni e contingentamenti causa Covid – è stato, questa sera, un momento di festa, con brindisi, in piazza Trento Trieste – cuore della manifestazione – alla presenza, tra gli altri, delle istituzioni, dello storico fondatore Stefano Bottoni e della presidente Rebecca Bottoni. Sotto la vela installata in piazza, tra sdrai e area ristoro, e con il servizio curato dai giovani del Vergani-Navarra, è stata anche sancita una nuova collaborazione tra Ferrara e Venezia nel segno dell’arte di strada. L’inaugurazione della 35esima edizione è stata infatti l’occasione anche per un incontro tra il vicesindaco Nicola Lodi e gli assessori Marco Gulinelli e Matteo Fornasini con Paola Mar (competente per il settore promozione del territorio): l’incontro ha segnato una “ulteriore spinta a un percorso iniziato”, che nasce nel contesto della Biennale: Rebecca Bottoni a marzo è stata infatti  in giuria, insieme a Ernesto Fürstenberg Fassio e Davide Losito, per selezionare le opere dei giovani artisti che hanno esposto nei Giardini della Biennale e a Forte Marghera. “Il prossimo passo sarà realizzare nel fuori Biennale, legato al padiglione Venezia, un evento per parlare di buskers. Vogliamo ampliarci continuamente e sempre più alle nuove forme di arte”, ha detto l’assessore Mar. 

“Felicissimi che sia nata questa nuova collaborazione”, ha detto l’assessore Gulinelli. “Il Ferrara Buskers festival è un marchio della città, riconosciuto a livello internazionale. E porterà sempre più il nome della nostra città oltre i suoi confini, nel segno dell’arte e della cultura”.

Come ha ricordato Bottoni, nei prossimi giorni sono attese molte novità, Omar Pedrini, già leader dei Timoria, sarà in città domenica, nella giornata di chiusura. Domani – come ha anticipato Bottoni – è attesa una sorpresa, con un testimonial particolarmente famoso che si esibirà tra gli artisti di strada.

Il festival proseguirà fino al 28 agosto prossimo, con decine di esibizioni nel centro storico della città.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi