CAMPOS


Nati dall’incontro tra Simone Bettin (co-fondatore dei Criminal Jokers) e Davide Barbafiera, ai quali si unisce Tommaso Tanzini, hanno 2 album all’attivo, molti concerti e un terzo disco in arrivo.

CAMPOS – BIOGRAFIA

I Campos nascono nel 2011 a Pisa, dalla collaborazione tra Simone Bettin e Davide Barbafiera, nell’interesse di unire chitarre acustica, basso e percussioni elettroniche. Nello stesso anno Simone si trasferisce a Berlino e i Campos diventano un progetto a distanza. A Berlino si unisce al gruppo Dhari Vij, bassista australiana con un passato da contrabbassista classica. Il trio comincia così a suonare le prime canzoni nei club e bar della capitale tedesca e parallelamente prepara la registrazione di un album.

Le registrazioni e i missaggi del primo disco vengono realizzate nel 2015 a Berlino, in casa di Simone, dai Campos stessi, mentre il compito del Master viene affidato a Jan Driver, Dj e produttore berlinese.

Il 3 marzo del 2017 esce il primo disco dei Campos “Viva” per “Aloch dischi”. Durante questo periodo, a Dhari Vij subentra Tommaso Tanzini in veste di bassista. Con questa nuova formazione i Campos portano in giro il loro primo lavoro, suonando più di 50 concerti lungo tutta la penisola, dalla data di uscita del disco fino a novembre dello stesso anno.

Durante l’inverno del 2017 I Campos prendono una pausa per la scrittura di nuovi brani, che verranno poi registrati presso il “Woodworm studio” di Arezzo, nel 2018. Questo secondo lavoro vede la partecipazione di Andrea Marmorini che insieme ai Campos cura la produzione e la registrazione dell’album. I missaggi vengono fatti nel giugno del 2018 sempre ad Arezzo, presso “The Garage studio”, da Marco Romanelli, Arturo Magnanensi, Andrea Marmorini e i Campos.

Il secondo album intitolato “Umani, vento e piante” esce nel novembre del 2018 per “Woodworm”. All’uscita del nuovo disco, segue un lungo tour promozionale che vede i Campos impegnati in oltre 50 concerti.

Nel frattempo, i Campos partecipano al bando indetto dalla SIAE “Per Chi Crea”, risultando fra i vincitori all’interno della categoria “Nuove Opere”. La band si mette dunque subito al lavoro per la scrittura di un nuovo disco.

L’album viene registrato in parte dai Campos stessi in casa e in parte presso il “Vacuum studio” di Bologna da Bruno Germano nel giugno/luglio 2020.

La produzione dell’album è dei Campos e i missaggi vengono finiti in casa da Davide Barbafiera e i Campos mentre il master viene affidato a Carl Saff.

Questo terzo lavoro, di prossima pubblicazione, vede inoltre la collaborazione di Giovanni Guerrieri alla scrittura e alla revisione dei testi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi