AREZZO WAVE SCRIVE A MATTEO RENZI PER LA NUOVA LEGGE SULLO IUS SOLI

20 Febbraio 2015

diabolik arezzo wave

diabolik arezzo wave

Si è tenuta il 19 febbraio, alla Sala Stampa della Camera dei Deputati, la Conferenza Stampa di AREZZO WAVE IUS SOLI 2015. Alla presenza del deputato MARCO DONATI, dei rapper AMIR ISSA e KARIMA e di MAURO VALENTI, presidente della fondazione Arezzo Wave Italia, sono state illustrate le iniziative legate ai bandi musicali, letti i messaggi ufficiali del Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle politiche Sociali on. LUIGI BOBBA e dell’Assessore alla Cultura, Commercio e Turismo della regione Toscana SARA NOCENTINI.

E’ stata letta dai due artisti presenti una LETTERA INDIRIZZATA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO MATTEO RENZI. La missiva è stata affidata al deputato Donati, chiedendo di esserne latore. Nella lettera la richiesta al Primo Ministro di sollecitare la calendarizzazione e l’approvazione della legge sullo IUS SOLI.

A tale proposito Arezzo Wave, già da due anni, ha creato un concorso musicale rivolto ad artisti di seconda generazione, residenti in Italia e nato da uno o da entrambi i genitori stranieri (seconda generazione), oppure a gruppi che abbiano almeno due componenti nati all’estero che, pur non essendo ancora cittadini italiani, svolgano la propria attività musicale in Italia.

Certi che la musica sia l’esempio più evidente di quanto sia importante il contributo di ognuno per il successo di ogni iniziativa.

Verrà letta una lettera scritta al Primo Ministro Matteo Renzi, unitamente ad una richiesta di consegnare la missiva direttamente nelle mani del Premier.

Il 19 giugno, in occasione dei quattro mesi dalla consegna della lettera a Renzi, verrà organizzato un evento IUS SOLI ad Arezzo, con l’auspicio che per quella data la legge sia stata approvata.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi