ALESSIO LEGA _ MALA TESTA IN CONCERTO – TOUR SICILIA : 31/10 VITTORIA (RG) _ 1/11 NISCEMI (CL)_ 2/11 CATANIA _3/11 MESSINA

29 Ottobre 2013

alessio_lega
alessio_lega

ALESSIO LEGA – MALA TESTA

(Obst und Gemüse/ Distribuzione Audioglobe)


TOUR SICILIA 2013


Giovedì 31 Ottobre

Vittoria (RG) – Pecora Nera


Venerdì 1 Novembre

Niscemi (CL) – NoMuos


Sabato 2 Novembre

Catania – Teatro Coppola


Domenica 3 Novembre

Messina – Teatro Pinelli



Dopo l’esibizione al Premio Tenco, i concerti in Italia, Francia, Spagna, Svizzera, Russia e le numerose  dirette in radio,  il tour di Mala Testa è fiero di portare le sue canzoni nel cuore della Sicilia, in ben quattro delle sue provincie. Tra il 31 ottobre e il 3 di novembre il quartetto composto da Alessio Lega(voce e chitarra), Francesca Baccolini (contrabasso), Guido Baldoni (fisarmonica), Rocco Marchi (chitarra elettrica e percussioni), sbarcherà cosi  in in Trinacria, precisamante a Vittoria (Ragusa), Niscemi (Caltanisetta), Catania e Messina.





Alessio Lega ha presentato “Mala Testa“ a:


RADIO 3  nelle trasmissioni ALZA IL VOLUME e FARHENHEIT

Live e intervista  presso il Salone Internazionale del Libro di Torino


RADIO 2 TWLIGHT con live e intervista il 28 luglio 2013


RADIO POPOLARE NETWORK

Live e intervista il 15marzo 2013 dall’Auditorium “Demetrio Stratos” di Milano


RADIO CITTA’ DEL CAPO  Live e intervista il 15 aprile 2013




HANNO SCRITTO DI “MALA TESTA”


Ci sono molti buoni motivi per amare le canzoni di Alessio Lega, piccolo principe libero e libertario di Lecce in perenne residenza meneghina che a dispetto della Madunina e del cielo bigio ad oltranza per fortuna mantiene qualche vocale aperta del tacco d’Italia nell’eloquio e nelle parole cantate.


IL MANIFESTO – Guido Festinese


Mala testa distilla il passato e non lo rende una terra straniera, ma lo pone in contatto con un presente incandescente […] Risuona nelle coscienze colpisce al cuore, diverte, spaventa. una forte dimostrazione che si può ancora dare battaglia a colpi di canzoni.


IL MUCCHIO – John Vignola


Alessio Lega raccoglie in diciotto canzoni, divise in tre sezioni, molti dei disastri che si abbattono sugli invisi e i meno protetti, raccontati con abilità in cui si consumano indignazione e piccola poesia […] Mala testa è l’altra faccia della medaglia, un sorso d’aria non inquinata da certa stupidità discografica, Alessio Lega un cantastorie d’altri tempi di cui si sentiva nostalgia.


JAM – Roberto Caselli


Attimi di esistenze dolenti catturati con rara sensibilità, ma anche inni battaglieri alla gioia di vivere […] Alessio lascia scivolare la propria voce tra canto e narrazione, tra partecipazione e denuncia.


BLOW UP – Bruno Gambacorta


Canzoni ruvide, urgenti, intagliate nella materia con sapiente misura oppure lanciate a ruota libera in discesa, incanalate da Rocco Marchi su una strumentazione acustica essenziale, popolare e contemporanea, che disegna ambienti sonori familiari ma non convenzionale.


ROCKERILLA – Alessandro Hellmann





MALA TESTA è il sesto disco inciso da Alessio Lega. Dopo il premiatissimo Resistenza e amore, (Targa Tenco Miglior Opera Prima 2004) – opera classica e sperimentale, politica e sentimentale, prodotta musicalmente con i Mariposa – Alessio si era dedicato alla rilettura del patrimonio musicale francofono e internazionale, riadattando per la nostra lingua e per il nostro presente capolavori misconosciuti, testimoniati nei suoi dischi successivi.


MALA TESTA ha dunque una gestazione quasi decennale, attentissima al presente e ai suoi suoni, alla ricerca di una strada e di una musica adatta alla rinascita della canzone narrativa.


Alessio Lega è un cantastorie e come tale il suo lavoro di ricerca e di mantenimento della memoria è parte fondamentale della sua opera. Il linguaggio è il folk, il pop, il rock che suona nella piazza globale e cerca i tratti individuali nelle tante maschere della ribellione. Le sue rime sono spesso aspre, dall’ironia tagliente, ed hanno la capacità di saper raccontare le storie in maniera perfettamente lucida e dettagliata, nello spazio di una canzone.


MALA TESTA è dunque un disco di resistenza; al logorìo della memoria, alla normalizzazione, alle nuove schiavitù, alle prepotenze, di qualsiasi tipo e in qualunque latitudine si manifestino.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi